A proposito

Per favore, leggete il nome come se fosse scritto così: E.T.mology.
Si tratta di storie di parole, spesso storie non vere ma verosimili. Queste parole corrispondono magari a un pensiero, un’epoca, un luogo, una persona; e questi inventeranno a loro volta parole.
Anche le regole di grammatica raccontano storie, per lo meno a me, e anche le foto, perché un’immagine vale più di cento parole.
Non sono un’etimologo “pour de vrai”, nemmeno un linguista, ma insegno e questi due mondi sono sempre lì, pronti a spiegarmi come spiegare, a fornire storie da raccontare.
Grazie a chi mi racconterà le proprie storie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...